Home » Servizio Calcolo » Configurazione delle stampanti

Configurazione delle stampanti

Le stampanti sono gestite dal personale dell’INFN della sezione di Padova e sono distribuite all’interno del Dipartimento di Fisica e Astronomia.
Il nome della coda di stampa è utile per capire l’ubicazione e il nome della stampante. Le code di stampa hanno nomi del tipo pnnn[nobanner|color|A3]. Il numero nnn indica la stanza in cui sono collocate o la stanza piú vicina, la prima cifra indica il piano, la stringa color indica una coda di stampa a colori, mentre A3 indica una coda di stampa in formato A3.

Per un corretto accesso al servizio di stampa si consiglia di usare sempre l’account INFN, si consiglia quindi, di create un account con lo stesso nome in locale nel caso di notebook o mac. Se si usa un account diverso, il servizio di stampa puo’ non funzionare.

Configurazione CUPS ed uso delle stampanti in ambiente Linux

Comandi Linux in shell

Da una shell linux si possono usare i comandi di stampa lpr (per stampare), lpq (per vedere lo stato dei lavori in coda) e lprm (per cancellare un lavoro dalla coda).
Uso:
lpr [ -P pnnn ] [ options ] [ files … ]
lpq [ -P pnnn ] oppure lpstat -o [ pnnn ]
lpq [ -a ] oppure lpstat -t
lprm job-id oppure cancel job-id
Esempio: lpr -Pp265 pippo.ps
Per impostare la stampante di default: lpoption -d pnnn
Per ulteriori informazioni sui comandi e sulle opzioni si può consultare il manuale di CUPS
I default delle code sono:
– A4 two-sided-long-edge
– A3 one-sided

Opzioni
Descrizione
-P pnnn
effettua il comando sulla coda pnnn
-o sides=one-sided
stampa su un solo lato
-o sides=two-sided-long-edge
stampa in fronte-retro sul lato lungo
-o sides=two-sided-short-edge
stampa in fronte-retro sul lato corto
-o [portrait|landscape]
stampa in formato ritratto o paesaggio
-o number-up=[1|2|4|8]
stampa 1, 2, 4 o 8 pagine su ogni foglio (default 1)
-o page-ranges=1-4,7,9-12
stampa solo le pagine dalla 1 alla 4, poi la 7 e infine dalla 9 alla 12
-o page-set=[even|odd]
stampa solo le pagine pari o quelle dispari
-o media=A4,MultiPurpose
prende i fogli dal cassetto manuale

Configurazione di CUPS in ambiente Linux

CUPS e` gia’ configurato in tutti i PC Desktop installati dal Servizio Calcolo con Scientific Linux / CentOS.
Per i pc non gestiti dal Servizio Cacolo o portatili degli utenti:
purtroppo cups viene gestito in modo autonomo dalla varie ditribuzioni Linux, quindi non c’e’ un modo univoco per configurarlo,
puo’ essere che veda gia’ le stampanti altrimenti, vi consigliamo questa procedura:
>> Se esiste il file /etc/cups/cups-browsed.conf
potete controllare usando il comando ls /etc/cups/cups-browsed.conf
basta solo che il servizio cups-browsed sia attivo
in alcune distribuzioni linux il meccanismo non funziona, si puo’ provare
aggiungendo le righe (servono i privilegi di root)

BrowsePoll lpserver.pd.infn.it:631
Browsing On
al file /etc/cups/cups-browsed.conf e poi si riavviando il servizio cups-browsed
service cups-browsed restart
(va bene anche un riavvio del PC/Portatile)
>> Se NON esiste il file /etc/cups/cups-browsed.conf
provare i seguenti comandi da un terminale con i privilegi di root:
cupsctl -h localhost Browsing=On
cupsctl -h localhost BrowseRemoteProtocols=cups
cupsctl -h localhost BrowsePoll=lpserver.pd.infn.it:631

Attenzione per chi ha anche una stampante locale personale
Per chi ha anche una stampante locale personale, e dopo i comandi del punto precedente non la vede pi&ugrave fra la lista delle stampanti,
potrebbe servire una modifica sul file /etc/cups/cupsd.conf
la riga:
Listen localhost:631
va sostituita con:
Listen *:631
Poi bisogna riavviare il servizio di stampa, con un reboot del servizio cups o del PC/Notebook

Si ricorda che si puo’ stampare solo da rete cablata (lan) e dalla reti wifi “pd-wpa”

Come stampare da windows

Per installare le stampanti in ambiente Windows servono dei privilegi particolari:
su Windows XP, servono i privilegi di amministratore, per chi non li ha puo’ scrivere una email a supporto@pd.infn.it specificando il PC su cui va fatto l’intervento e le stampanti da installare. Il sistemista di turno settimanale vi contatterà per concordare l’intervento.

su Windows Vista/7/8/10 ci sono due possibilità: essere Amministratori o essere utenti del dominio “Fisica”.
Per questi ultimi serve un settaggio particolare del sistema operativo: il servizio calcolo sta già provvedendo a propagare la modifica sulle macchine del dominio. Nel caso l’installazione segnalasse il problema basta mandare una email a supporto@pd.infn.it indicando il nome del PC ed il problema.

Istruzioni per installare ed eseguire l’interfaccia grafica per la gestione delle stampanti

Per facilitare l’uso delle stampanti in ambiente Windows, il personale del servizio calcolo dell’INFN della sezione di Padova, ha creato una interfaccia grafica, che consigliamo di installare:
Start -> Esegui e digitare \\vmcups\zPrint\gui\setup.exe
su Windows 8/10 nell’app Desktop premere il tasto Logo Windows + R e digitare \\vmcups\zPrint\gui\setup.exe

Il programma in se non richiede i privilegi di amministratore, pero’ come prerequisiti serve un programma che si chiama .Net 4.0 non installabile da utente,
se non c’è l’installazione lo segnala ed in quel caso, contattate supporto all’indirizzo supporto@pd.infn.it .
Se programma segnala che non e’ un software sicuro o che non si può verificare l’autore, ignorare l’errore e continuare.

Aggiornamento dell’interfaccia
Ad ogni avvio l’interfaccia controlla se ci sono aggiornamenti e, nel caso positivo, segnala se installare la nuova versione.

Uso dell’interfaccia
Fare doppio click su InstStampanti

Su Windows Vista/7/10 si trova nel menu “Start” -> “Tutti i programmi”
Su Windows 8 lo si trova nella schermata “Start”

una volta avviata l’interfaccia, per installare una stampante, cliccare sull’icona della stampante relativa.

Installazione e configurazione senza interfaccia grafica di una stampante Pnnn

Nel caso ci siano problemi con l’interfaccia grafica, c’è un modo manuale per installare le singole stampanti.

Accedere a \\vmcups\zPrint con i comandi
Start->esegui e digitare \\vmcups\zPrint
su Windows 8/10 usare Logo Windows + R nell’app Desktop e digitare \\vmcups\zPrint
per installare la stampante basta fare doppio click sul file bat corrispondente, quindi ad esempio per installare la p170,
basta fare doppio click su add-p170.bat

Informazioni generali
Sia con l’interfaccia, che col modo manuale, l’installazione vi segnala l’avanzamento ed eventuali messaggi:
a) e’ installata la stampante Pnnn col vecchio metodo \\lpserver\Pnnn
il programma avverte l’utente che la stampante che si vuole installare e’ già installata col vecchio metodo (ossia da lpserver) e chiede se rimuoverla o no.
le due stampanti possono convivere senza problemi, consigliamo la rimozione premendo “Si” per far ordine fra le stampanti installate

b) il driver della stampante e’ già presente in Windows
Se il driver e’ già presente (può capitare nel caso di stampanti dello stesso tipo) il programma chiede se re-installarlo o no
Di solito non serve re-installare il driver, di default quindi premere su “No” consigliamo “Si” solo se si riscontrano problemi nell’uso della stampante.

c) La stampante e’ già presente in Windows
Se la stampante e’ già presente, il programma segnala se re-installarla o no
Anche in questo caso consigliamo di re-installare la stampante solo in caso di problemi, quindi default premere su “No”

d) Conferme aggiuntive
In base alla configurazione di Windows potrebbero apparire dei messaggi extra che chiedono se si vuole realmente modificare il sistema:
rispondere “Si” a tutti gli avvisi per completare l’installazione.

Guida illustrata in formato PDF disponibile QUI

Installazione e configurazione manuale di una stampante Pnnn

Se la versione del sistema Windows non e’ supportata dal servizio calcolo, si puo’ installare la stampante in modo ‘manuale’
1) Dall’elenco completo cercare il modello della stampante desiderata,
quindi scaricare/decomprimere il driver dal sito web del produttore, selezionando quello compatibile col proprio sistema operativo/lingua.

2) Da Aggiungi dispositivo -> Aggiungi stampante -> Aggiungi Stampante di rete
Cliccare su “la stampante desiderata non e’ in elenco”
inserire
http://lpserver.pd.infn.it:631/printers/pNNN dove pNNN e’ la stampante desiderata, es p265
Quindi selezionare “Disco Driver” e la directory del driver del punto 1
3) controllare le impostazioni (esempio duplex)

L’installazione funziona solo con privilegi di Amministratore, dopo l’installazione la stampante puo’ essere usata anche da utente non privilegiato.

Si ricorda che si puo’ stampare solo da rete cablata (lan) e dalla reti wifi “pd-wpa”

Come stampare da macOS

Sul sistema OS X/macOS recenti le stampanti vengono viste direttamente come su linux, basta essere connessi col cavo tramite LAN, non funziona l’installazione via wifi.

Installazione automatica della stampante

Dal pannello “Preferenze di Sistema”, scegliere “Stampanti e Scanner”
Cliccare sul “+” -> “Aggiungi stampante o scanner”
e quindi selezionare dalla lista la stampante desiderata.
Attenzione
Dopo qualche secondo appare nel riquadro “usa” il driver della stampante, se appare “generic printer” non continuare, probabilmente si sta usando la rete wifi o c’e’ un problema sul mac

Si ricoda che le stampanti gestite dal Servizio Calcolo hanno come dicitura nella lista:
pXXX – Modello – posizione

Dopo l’installazione, la stampante puo’ essere usata dalla rete LAN e della rete wifi “pd-wpa”.

Se il modo automatico non funziona, si puo’ provare a connettersi al server vmcups.pd.infn.it e poi installare la stampante desiderata.

Installazione manuale della stampante

– connettersi al server vmcups.pd.infn.it
Da menu di “Finder” Go -> Connect to Server
oppure premere “Command + K”
Digitare il smb://vmcups.pd.infn.it e cliccare su “Connect”
Cliccare su “Guest” e quindi su “Connect”
Selezionare OSX

– installazione automatica via script
Per installare la stampante basta fare doppio click sul file .command corrispondente,
quindi ad esempio per installare la p170,
basta fare doppio click su add-p170.command

Se la stampante e’ gia’ installata lo script chiede se re-installarla o no.
PS in base alla vostra configurazione del sistema OSX, lo script potrebbe chiedere la password dell’utente in uso.

– installazione manuale
Cliccare su “System Preference” e quindi su “Print & Scan”.
Quindi cliccare sul “+” per aggiungere una stampante.
cliccare su “IP”
indirizzo: lpserver.pd.infn.it
protocollo: IPP
coda: /printers/pnnn
nome: pnnn
dove pnnn e’ il nome della stampante (es. p170, p170nobanner, p265, ecc)
Cliccare sul toolbox “Generic PostScript Printer” quindi dal menu che appare cliccare su “Other”,
selezionare quindi “vmcusps” da “SHARED” poi ->OSX->ppd ,
e selezionare il file .pdd che ha il nome della stampante desiderata. (Quindi se per esempio state installando la p170, selezionate p170.ppd)
In base alla stampante scelta, vi vengono proposte le opzioni, sono già settate, quindi basta cliccare su “OK”.

Note per la stampante pl3mfp
dopo aver fatto la connessione a vmcups.pd.infn.it
installare il file .pkg presente nella directory ppd/pl3mfp/driver_v1060/BDL Office V10.6.0(SS14-0102-02)/Office
poi installare col modo manuale la stampante
su “Other”, scegliere “Canon MF9200 Series”

Note per la stampante pl4hp
dopo aver fatto la connessione a vmcups.pd.infn.it
installare il file .dmg presente nella directory ppd/pl4hp
poi installare col modo manuale la stampante
su “Other”, scegliere “HP Color LaserJet CM1312 MFP”

Si ricorda che si puo’ stampare solo da rete cablata (lan) e dalla reti wifi “pd-wpa”

Servizio di Stampa per gli Ospiti

Per gli ospiti che non hanno un account INFN nella sezione di Padova ma vogliono accedere alle stampanti, possono seguire le stesse istruzioni riportate sopra, considerando pero’ che funzionano solo da rete ethernet (cavo) e non dalla rete WIFI (CAP).

X